Il Miracoloso salvataggio di Costantino

Racconto di tradizione popolare.

Re Costantino stava tornando a Roma con la figlia Costanza e la nipote Patrizia, quando la sua nave fu colpita da una violenta tempesta.

Il re allora promise a Dio che, se si fossero salvati dal naufragio avrebbe fatto edificare a Napoli una chiesa a S.Giovanni Battista.

Le due donne invece, pregarono S.Lucia perché le salvasse dal pericolo e facesse rientrare la nave in porto senza incidenti.

Con le preghiere la giovane Costanza fece un solenne voto alla santa cui era devora:

se fossero rientrati senza pericolo avrebbe destinato alla costruzione della chiesa voluta dal padre una sua somma personale di denaro.

Dio ascoltò le loro invocazione e li fece approdare a Napoli tranquillamente.

Re Costantino e sua figlia Costanza dettero subito il via ai lavori per mantenere fede alla promessa e al voto.

La chiesa fu in seguito arricchita di dipinti e oggetti preziosi e divenne centro dei culti di S.Giovanni a giungo e S.Lucia a dicembre.

La chiesa di S.Giovanni Maggiore sorge nel centro storico di Napoli , tra le quattro maggiori parrocchie della città.

Fù edificata al posto di un tempio pagano dedicato ad Antinoo dall’imperatore Adriano.

Subì numerose modifiche e restauri, e nel 1685 assunse la forma definitiva.

Annunci
Categorie: Italiano, Storie e Racconti | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: