La Nascita di Capri

Pompeo Sarnelli, Posilicheata

Vedrai, appresso, la montagna di Somma, che prima si chiamava Vesuvio.

Era costui un gentiluomo di Napoli, che si innamorò, purtroppo, di una signora di casa Capri che, a quei tempi era casata di seggio.

E, poiché i parenti non vollero acconsentire al loro amore, qunto più essi si amavano, tanto più vedevano delusi i propri propositi.

Anzi i parenti mandarono la signora a stare a capo Minerva.

Dove, non potedo vedere il suo amante, un giorno che andava a spasso in una barca, si gettò in mare, e diventò un’isola, che ancora oggi si chiama Capri.

Vesuvio, ricevuta la notizia, cominciò a gettare sospiri di fuoco, che a poco a poco diventarono una montagna, che si chiama Somma, e poiché vede sempre la sua innamorata, pur se è un monte, arde d’amore e lancia fuoco: e quando va in collera fa tremare la città di Napoli che si pente, inutilmente di non avergli dato ciò che desiderava.

Annunci
Categorie: Storie e Racconti | Tag: , , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: